Gli Stockisti chiuso il sito : 18 arresti

Gli Stockisti chiuso il sito : 18 arresti

Chiuso il sito Gli Stockisti: 18 arresti per evasione dell’Iva

Gli stockisti erano un punto di riferimento per moltissimi appassionati di elettronica di consumo, ma il segreto dei prezzi ultra convenienti di smartphone, televisori, consolle e videogiochi venduti online era l’evasione dell’Iva. Ed è proprio questa l’accusa scattata nei confronti di una società di e-commerce, nota per il sito Gli Stockisti, che ha portato all’emissione di 18 ordinanze di custodia cautelare, di cui 10 già eseguite, nei confronti di altrettanti soggetti a cui viene contestata anche l’associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale. Dalle indagini della Polizia e dell’ufficio delle Dogane di Roma è emerso che l’organizzazione operava attraverso due siti internet che avevano un grosso seguito ed erano riconducibili ad una società maltese.

Con evasione Iva sconto del 20% sui prodotti
Evadendo l’Iva, Gli Stockisti (e il sito gemello Console Planet) mettevano in vendita i prodotti con uno sconto del 20%, riuscendo così a fare concorrenza ai colossi del mercato online. Gli accertamenti hanno consentito di accertare un’evasione di oltre 50 milioni. Gli investigatori della Polizia Postale e degli uomini dell’ufficio delle Dogane hanno anche scoperto che la società maltese che gestiva il sito ha operato dal 2012 nominando ogni anno una diversa società concessionaria esclusiva per l’Italia che, in realtà, era una via di mezzo tra una società ‘cartiera’ e una scatola vuota che aveva l’unico scopo di rendere difficili i controlli dell’amministrazione fiscale italiana. Compito, questo, svolto con modalità diverse da tre commercialisti e un collaboratore fiscale.

problemi pay pal

problemi pay pal

La Polizia Postale ha oscurato i siti dove venivano commercializzati i prodotti, che avevano un volume di affari di oltre 250 milioni. Una brutta sorpresa per i molti che avevano fatto ordini ed erano in attesa di ricevere uno smartphone o un televisore.

Un appunto da parte nostra e’ che sicuramente il cliente ha ragione a comprare dove i prodotti costano meno! La domanda che bisogna sepre porsi e’ perche’ costano cosi’ tanto meno ??

Molti siti offrono prezzi imbattibili , spedizione gratuita e una serie di benefit , specialmente nel settore informatico , a cui non si puo’ dire di no.

Attenzione perche’ i distributori sono sempre gli stessi , le aziende produttrici , anche per stok non fanno prezzi particolarmente vantaggiosi , al massimo 3/4 % .
Se la differenza di prezzo e’ importante ,
su un singolo pezzo magari e’ fortuna , su un lotto da 1000 pezzi e’ spesso truffa , o ai danni del consumatore o ai danni dello stato.

Vediamo chi sara’ il prossimo …

Noi abbiamo i prezzi GIUSTI!

In altri lidi, ho letto che chi ha acquistato un prodotto che ancora non è arrivato non si deve preoccupare perchè il prodotto gli verrà consegnato,
infatti comunicato di Nicola Zupo,
Dirigente del Compartimento Polizia Postale:
“Non abbiamo sequestrato l’azienda, ma fatto oscurare il sito.
Per cui chi ha già fatto un ordine lo vedrà evaso regolarmente,
ma chi cerca di comprare qualcosa adesso approda sul sito proposto dai Dns di Google .
(in pratica un ‘fantasma’ del web che si comporta come se esistesse regolarmente, ma è solo l’ombra di quello che è stato messo off-line, ndr)
sul quale le operazioni non possono più andare a buon fine.”

 

Ultime news ,

sembra che tutti gli oggetti che sono stati comprati sul sito stiano lentamente arrivando agli acquirenti .

Quindi state sereni.

 

Info sull'autore

giotechsrl administrator

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: