SEI IN UNA BLACK LIST!!!

SEI IN UNA BLACK LIST!!!

Sei finito in una black list, per quello non ti funziona piu’ …

Che cosa ??? la posta ? il collegamento ad internet ???

Se qualcuno vi dice che siete in una black list rispondetegli ” GIORGIO MI HA DETTO DI MANDARTI A CAGARE”.

Le black list non esistono , sono una mera invenzione di tecnici informatici che se non hanno voglia o non sanno come risolvere un problema tirano fuori l’asso pigliatutto.

Poi chiamate quello che vi gestisce la posta e gli dite che siete in una black list … HAHHAHAHAHAAH

La verita’ e’ che probabilmente avete un virus sul computer oppure

avete un server smtp configurato sul vostro client di posta, che non ha l’accesso attraverso password di protezione e le vostre mail vengono messe nella casella di posta indesiderata.

Ancora peggio , avete mandato spam con un virus e i vostri clienti hanno bloccato il vostro indirizzo di posta.

questa e’ la definizione:

In informatica la lista nera o (in inglese) blacklist è una lista utilizzata per controllare gli accessi a una certa risorsa (rete, stampante), usufruibile da tutti ad eccezione delle entità (utenti, programmi) presenti nella lista.

assistenza computer

Al contrario, una lista bianca (whitelist) identifica una lista di utenti cui è concesso l’accesso al servizio; a seconda delle impostazioni, essa può anche negare a priori a tutti gli utenti l’utilizzo che non sono inclusi nella lista (funzionando così sia da lista bianca sia da lista nera).

Soluzioni di questo genere sono utilizzate per varie ragioni, ad esempio nelle aziende o nelle scuole ove è necessario negare l’utilizzo di programmi come Kazaa o di ICQ. In questo caso la lista nera contiene tutti gli indirizzi IP, le porte, e i programmi cui il firewall dovrà negare la connessione.

Un altro utilizzo si trova nella gestione della posta elettronica, ove la lista nera comprende tutti quegli indirizzi considerati generatori di spam, cui negare il recapito delle e-mail, che è invece possibile per gli altri indirizzi.

Numerosi modelli di telefoni cordless in commercio hanno una funzionalità che permette di bloccare la ricezione di chiamate e/o messaggi da un numero fisso o mobile, selezionato dall’utente o dopo aver ricevuto una chiamata non desiderata.
Per i tradizionali telefoni con filo e tastiera a toni esistono dei dispositivi di call blocking, da collegare tramite un comune cavo telefonico. Stessa possibilità è prevista nei telefoni smartphone tramite l’installazione di una della varie app di call blocking e call recording.

Se volete vedere le black list le trovate qui :

http://whatismyipaddress.com/blacklist-check

Poi teniamo presente un altra cosa. Se per sbaglio , qualcuno usa thor per nascondersi quando invia email fraudolente e gli viene dato come ip proprio il vostro, oltre che ad essere in black list , probabilmente il vostro asp si accorge che non siete voi a fare le azioni criminali  adottano immediatamente sistemi per eliminare il problema. Per entrare in una black list non bastano 10 minuti di attivita’ sospette.

Diversamente nelle black list ci saremmo tutti .

Non fatevi prendere in giro.

Se volete una consulenza contattateci.

leggi anche questo articolo 

 

 

Info sull'autore

giotechsrl administrator

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: