hipath 1200 siemens , configurazioni varie

hipath 1200 siemens , configurazioni varie

Configurazioni hipath 1200 siemens:

ecco alcune configurazioni per hipath 1200 siemens

inserire annuncio giorno/notte

Mi spiego: per inserire un messaggio automatico durante il servizio notte (del tipo “i nostri uffici sono aperti negli orari … bla bla bla”) ho agito così:

1) ho indirizzato, in derivato chiamato, che la notte in arrivo risponda un certo derivato come primo operatore (nel mio caso il numero 11).
2) Nell’EVM ho messo, nella scheda “mailbox predefinita”, alla mailbox 1, il derivato 11 con: impostazione dell’annuncio giorno/notte +  annuncio di benvenuto 1 + Registrazione senza flag (=No)
3) Nella configurazione dell’annuncio, a mailbox 1, ho messo la porta virtuale 7491 con: impostazione dell’annuncio giorno/notte +  annuncio di benvenuto 1. Sempre in questa scheda ho usato il pulsante PC->Sistema per trasferire al posto dell’annuncio standard il filetto .wav personalizzato.
4) nelle Impostazioni del sistema, scheda Annunci, ho che l’annuncio 1 va su porta 7491 in maniera singola (e l’annuncio 2 va su porta 7492 in maniera singola).
5) altri valori EVM sono stati lasciati immutati

Piccolo, ma impressionante. Avete bisogno di una soluzione di comunicazione con le stesse qualità del vostro business? Con HiPath 1220, le piccole imprese possono ora anche godere i benefici dei sistemi telefonici più convenienti. Se siete in un’officina, nell’ufficio del medico, in un’azienda di servizio o nell’ufficio di casa, HiPath 1220 vi assicura di essere perfettamente collegati. Il contatto diretto con i vostri clienti è vitale per il successo del vostro commercio. Quindi avete bisogno di qualcosa di più di un semplice telefono. HiPath 1220 vi offre tutte le caratteristiche di un sistema professionale di telecomunicazioni per tutte le stazioni di lavoro ed in qualunque ambiente senza la necessità di spendere una fortuna.

HiPath 1220 è piccolo nel formato, grande nelle prestazioni. Il sistema può essere espanso e i  4 utenti della  versione di base possono trasformarsi  rapidamente in 14.
I telefoni analogici e digitali possono essere uniti senza alcun problema. Dalla gestione del sistema di base fino alle opzioni varie di configurazione, HiPath 1220 è flessibile ed abbastanza potente e cresce con i vostri bisogni.

HiPath 1220 è il sistema di comunicazione ideale fino a 14 interni.

Max 3 accessi base ISDN
Max 14 interni misti
Voice mail incorporato con 24 caselle
Disa e riconoscitore fax automatico
Identificativo chiamante su bca
Musica su attesa incorporata e variabile
Scheda relais (attuatori-sensori)
Software addebiti integrato
CD con software di programmazione

L’ultimo HiPath 1200 V3.0 System CD (V3.0 R1.32.0) contiene, tra le altre cose (Connection Manager, Software Updater, ecc.), l’HiPath 1200 V3.0 Manager che non dovrebbe avere alcuna difficoltà a connettersi e gestire un HiPath 1200 con Firmware V1.2 (o con Firmware V2.0 oppure V2.1) sempre che la versione Firmware dell’HiPath 1220 V1.2 sia almeno V1.2 R0.24.0 o superiore (ma forse ho letto male Io una vecchia Release Note)…tieni presente che la release Firmware HiPath 1220 V3.0 R0.32.0 (l’ultima, a quanto so) risale al lontano 2008. La V1.2 e la V2.0 o V2.1 sono sicuramente antecedenti a quell’anno, sicuramente risalgono al 2005 se non prima. Io ho la ISO per masterizzare il System CD V3.0 R1.32.0 ed ho anche il relativo Firmware V3.0 R0.32.0 ma sono, in totale, due files per oltre 564MB+4,5MB.

Nel System CD (o User CD come viene altrimenti indicato), se ben ricordo, non c’è (nè c’è mai stato) il Firmware per l’HiPath 1200…penso che il Firmware venisse distribuito in altro modo all’epoca (ora si trova nella sezione dedicata alle Piattaforme di Comunicazione – HiPath 1200 – dell’Unify Partner Portal), forse via SEBA o tramite un portale (o un FTP) dedicato…sinceramente non mi ricordo…l’HiPath 1220 è stato sempre un “mondo a sè” rispetto agli Hicom 150E/HiPath 3000 sia come applicativi sia come funzionalità (per primo ammetto che esso assolve onestamente alle sue funzioni!).

Se nella targhetta posta a lato dello Chassis leggi “HiPath 1220 V1.2” significa che, di fabbrica, quella macchina era (e forse è ancora) effettivamente un HiPath 1220 V1.2…questo non significa che tu non la possa aggiornare avendo gli strumenti giusti a disposizione (applicativo HiPath 1200 Software Update e .b86 Firmware file), in genere l’ultima versione di ogni applicativo è (o dovrebbe essere) retro-compatibile e quindi è quella da preferire quando si fanno upgrade e/o programmazioni su macchine con Firmware non recente o “non allineato” come scrivi tu (non si è quindi legati a rimanere con un HiPath Manager specifico per una versione specifica di Firmware della macchina alla quale ci si sta connettendo).

 

In pratica devi creare un andare in AutoAttendant, scegli il canale dell’EVM (io ti consiglio 7401 perchè ho avuto dei problemi mettendo 7402) poi ci carichi sopra il messaggio nel formato descritto sopra.

Poi vai in impostazioni del sistema. Scheda annunci e selezioni la porta 7401, e scegli se l’annuncio deve essere continuo o singolo a questo punto vai in Derivato chiamato, e infondo selezioni Annuncio 1.

Normalmente usi questo metodo no!?

Così dovrebbe partire. Come ti dicevo sopra, putroppo l’annuncio parte dopo il primo squillo, e non è possibile temporizzarlo come nell’HiPath 3000 (questo a quanto mi disse Siemens a suo tempo)

Se non riesci, dimmelo che provo a controllare uno dei miei file di programmazione te lo spedirei ma non credo che ti serva a molto visto che non si può aprirlo off-line, dovresti caricarlo su un 1120 e poi guardarlo.

per il messaggio di benvenuto , registratelo con uno smartphone e poi trasformatelo utilizzando questo comodissimo sito internet:

http://www.online-convert.com/

interessante per convertire i file dell’evm . impostarli wmv a 16 bit 8000 khz mono.

per impstare il risponditore automatico …

impostare nella schermata impostazioni l’annuncio sulla porta virtuale 7401 .

impostare nell’msn al numero di telefono principale l’annuncio 1

impostare nell’auto attandant la porta virtuale 7401 con il messaggio registrato precedentemente.

spegnere e riaccendere il centralino per far diventare effettivo il nuovo messaggio e farlo caricare nell’evm per la prima risposta.

 

Info sull'autore

giotechsrl administrator

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: