Archivio per Categoria android

copiare la rubrica su iphone

Copiare la rubrica su iphone ? non e’ piu’ un problema!

copiare la rubrica su iphone:

Se hai un csv o un elenco di contatti che vuoi copiare sul tuo iphone , ho trovato un ottimo software per la gestione dei contatti , delle foto e degli sms.

TunesGO è un programma iPhone/iPad/iPod e Android manager grazie al quale la gestione del tuo dispositivo diventerà un gioco da ragazzi. Basta con iTunes, con la sua complessità, le sue limitazioni e “pericolose” sincronizzazioni che ci fanno perdere dati importanti!

a questo link troverete quanto vi serve per gestire al meglio il vostro iphone.

leggi anche questo articolo interessante

Assistenza informatica su pc windows , mac e linux

Assistenza informatica su pc windows , mac e linux

Assistenza informatica e riparazione computer con qualsiasi sistema operativo.

Tanti clienti ci chiedono quale sistema operativo scegliere , scopriamo insieme le sostanziali differenze:

Linux

Pregi: Gratuito, libero (nessun problema di licenza), altamente modificabile e quindi personalizzabile, veloce, sicuro.

Difetti: Supporto Hardware non sempre perfetto, impossibilità  di usare programmi diventati oramai lo standard, poca presenza di software gestionali.

Punti di forza/debolezza: Nell’applicazione Server non ha ancora rivali, anche grazie alla sua compatibilità  con client con diversi sistemi operativi (vedi Samba) e al pieno sfruttamento dell’hardware, oltre che alla sicurezza. Inoltre non comporta spesa alcuna per l’azienda. E’ ancora però prematuro utilizzarlo come client.

Possibile utilizzo: Server

Mac

Pregi: Sistema Operativo concepito appositamente per l’hardware, applicativi estremamente professionali (soprattutto nel campo multimediale), molto veloce, sicuro

Difetti: Prezzo, pochi applicativi utili in azienda al di là  del multimedia

Punti di forza/debolezza: Multimedia = Mac, poco da fare. Se bisogna lavorare con filmati o grafica (soprattutto quest’ultima ad oggi è fondamentale anche per dare una buona immagine all’azienda) un Mac fa la differenza. Tuttavia se fossi un impiegato non considererei nemmeno l’utilizzo di un computer Apple, dato che il discorso sui programmi è lo stesso di Linux, forse ancora più estremizzato. Costo dell’hardware estremamente elevato anche si design

Possibile utilizzo: Lavoro Multimediale

Windows

Pregi: Tutti gli applicativi standard girano su Windows, compatibile con quasi tutto l’hardware sul mercato, ad oggi la stragrande maggioranza delle applicazioni è concepita per Windows. Quindi: flessibilità

Difetti: Meno sicuro delle altre due piattaforme, prestazioni lievemente inferiori, necessità  di programmi di protezione quali antivirus e simili

Punti di forza/debolezza: C’è un vantaggio fondamentale nell’utilizzare Windows, poter usare gli applicativi migliori ad oggi disponibili in quasi tutti i campi, soprattutto in quello gestionale. Peccato che questa piattaforma sia ad oggi più insicura delle due precedenti.

Possibile utilizzo:Qualsiasi tipo di utilizzo

Meglio valutare molto bene che cosa ci dovete veramente fare con il vostro nuovo computer.

Comunque , per i possessori di mac , si puo’ anche pensare di avere tutti e tre i sistemi operativi installati contemporaneamente sulla stessa macchina.

Contattateci per fare una scelta appropriatsu

leggi anche questo articolo molto interessante

Mini localizzatori GPS

Mini localizzatori GPS

Mini localizzatori GPS , Oggi vi parlo di nuovi dispositivi molto interessanti. Si chiamano mini localizzatori e servono per rintracciare persone o cose in tutto il mondo.

Partono dai 100,00 euro in su e hanno le forme piu varie. La maggior parte delle aziende che si occupano di questo settore sfornano oggettini sempre più piccoli adattabili a qualsiasi esigenza.

Per trovarli bisogna navigare in siti che si occupano di microspie o di investigazione ma si possono rintracciare anche in market generici che vendono un po’ di tutto.

In alcune versioni e’ presente anche il tasto sos che serve , in caso di emergenza , a localizzare velocemente la persona che ha bisogno di aiuto. Possono essere collegati a centrali di controllo o semplicemente agganciati a numeri di telefono preimpostati.

Avendo al loro interno una microsim di un operatore telefonico che vi dovrete procurare , possono oltre ad inviare un sms con la posizione esatta fornita dall’antenna gps , inviare e ricevere telefonate semplici.

Di seguito le caratteristiche di un tipo di localizzatore :

MINI GPS tracker multifunzione adattissimo anche per telesoccorso:* 2 Tasti per telefonate rapide* Tasto SOS per SMS di soccorso  multi numero* Chi riceve la chiamata può dialogare con l’utente* Possibilità di chiamare e dialogare* Possibilità di chiamare ed ascoltare l’ambiente* Connessione opzionale ad interfaccia web* Avviso di bassa carica batteria* Autonomia oltre 300 ore stand-by* Governabile solo da cellulare funzioni principali:

Specifiche tecniche:

GSM quad-band network, GPS location Tracking via internet/iphone app/Android app/we chat/SMSChiamata SOSTimerComunicazione a 2 vi Vivavoce Rispetto della quiete ,Avviso batteria scarica ,Avviso di cambio simRete GSM: 850/900/1800/1900 MHz Standard di GPRS: Classe 12, TCP / IPTempo di posizionamento GPS:    30sec con avvio a freddo (a cielo aperto)    29sec con avvio a caldo (a cielo aperto)    5sec con avvio a caldo (a cielo aperto)Precisione di posizionamento GPS :10-15mTemperatura di funzionamento: -20 ? ~ +70.

Come potete ben capire , sono oggetti con una tecnologia estremamente elevata e possono avere molti tipi di applicazioni.

Notizia di qualche giorno fa , sembra che usino questi apparati anche malintenzionati che regalano come portachiavi questi localizzatori per tracciare i movimenti di potenziali vittime. Non so se sia una bufala ma sembra possibile visto le dimensioni e i costi sempre più’ ridotti di questi apparati.

Ci sono anche versioni per localizzare gli animali domestici chiaramente con il supporto di un cellulare o di un computer che a semplice richiesta , riceve dal Mini localizzatore GPS le coordinate e le posiziona sulla mappa per far vedere fisicamente dove si trova il nostro cane o il nostro gatto con precisione di pochi centimetri.

mini gps

mini gps.

Per questi oggetti piu semplici parliamo di costi non superiori ai 50,00 euro che spesso possono essere utili o indispensabili una volta apprezzata l’utilità’.

In alcune versioni possiamo spingerci fino alla localizzazione e all’identificazione del percorso fatto da chi porta il dispositivo in quanto sono spesso dotati anche di una memoria abbastanza capiente.

Se ti interessa l’argomento puoi leggere anche questo articolo.

Se volete una consulenza informatica a Garbagnate Milanese per poter adoperare questi dispositivi o selezionare quello che più’ si adatta alle vostre esigenze non esitate a contattarci.

Chiama subito

Chiama subito.

lab-tech assistenza informatica a Garbagnate Milanese

lab-tech assistenza informatica a Garbagnate Milanese.

 

Il gioco del dinosauro nascosto in Chrome

Il gioco del dinosauro nascosto in Chrome

Quando la connessione internet è assente e si apre Chrome, compare il disegno di un dinosauro e si può avviare il gioco del dinosauro nascosto.

In Google Chrome è nascosto un gioco con un dinosauro che salta e per evitare gli ostacoli, con l’obiettivo di arrivare più lontano possibile.
Questo giochetto, molto semplice, non è proprio nascosto perchè, in realtà, ha lo scopo di intrattenere gli utenti quando la connessione internet è assente.
Se quindi il PC o lo smartphone Android va offline e si apre Chrome, nella pagina di errore che si apre compare il disegnino di un dinosauro T-Rex piccolo.

 

google offline

google offline.

 

 

 

Nasce il nuovo sito di SMM

Nasce il nuovo sito di SMM

COME AVERE PIÙ CLIENTI?

La vostra azienda o il vostro brand è ben indicizzato?
E’ facile da trovare nei motori di ricerca con termini
appropriati che gli utenti usano davvero?
E’ presente nei social di moda?
Ci sono delle recensioni e lo tenete costantemente
monitorato aggiornando le informazioni e i contenuti?
I contatti che riuscite ad ottenere sono gestiti o si
perdono nel tutto della rete?
Se non riuscite immediatamente a rispondere, avete
bisogno necessariamente di un prodotto come SMM che
ci permetterà di fornirvi performance precise e puntuali.

SMM di cosa si tratta:

Il nostro prodotto e’ un Sistema automatizzato per gestire e
consolidare la presenza on Line delle aziende.
Oggi non si puo’ essere legati ad un servizio web o a un social
network. Essendo tutto in rapida evoluzione, quello che
sembra certo, domain potrebbe cambiare e farci trovare di
nuovo completamente sprovvisti di una nostra identita’
consolidata.
La gestione di queste tecnologie non puo’ essere fatta
all’interno della piccola e media azienda me deve essere
esternalizzata affidandola a strutture competenti nel settore.
Il nostro SMM si rivolge proprio alla piccola e media azienda
che non ha moltissime risorse per avere una buona imagine e
farsi trovati nel web da potenziali nuovi client.

visita il sito qui

Oppure leggi anche questo articolo

quando mi chiamano risulta occupato

Quando mi chiamano sul cellulare , io non ricevo la chiamata e il numero risulta occupato

Se vuoi sapere come inibire una chiamata ed utilizzi uno smartphone Android, apri subito il Google Play Store, cerca l’applicazione Calls Blacklist e installala sul tuo telefono. Si tratta di una app gratuita che, come suggerisce facilmente il nome, permette di creare una “lista nera” di numeri da bloccare. In questo modo, potrai far risultare la tua linea sempre occupata per tutte quelle persone che assumono spesso atteggiamenti petulanti oppure per i disturbatori che si divertono a farti perdere tempo con le loro telefonate.

Hai un iPhone? Purtroppo a causa delle restrizioni di iOS non è possibile inibire una chiamata come su Android, ma si può sfruttare la funzione Non disturbare in modo che blocchi tutte le chiamate in entrata eccetto quelle di persone aggiunte ad una lista di contatti preferiti. È un po’ macchinoso come meccanismo ma senza jailbreak è il massimo che si può ottenere.

Su alcune versioni di android potrebbe essere attiva la funzione blackllist. Controllate nei vari menu’ della privacy e della gestione sim. Potrebbe anche essere attiva la funzione non disturbare per alcuni numeri.

Se proprio non funziona piu’ la chiamata , anche controllando queste impostazioni , provate la sim su un altro telefono. Se funziona perfettamente un bel reset di fabbrica e si riparte da puliti . Se la sim non funziona anche su un altro telefono chiamate l’operatore telefonico per fare un reset oppure fatevi cambiare la sim ricordandovi di salvare i numeri telefonici se li avete li sopra.

A presto nei nostri laboratori.

lab-tech assistenza informatica a Garbagnate Milanese

lab-tech assistenza informatica a Garbagnate Milanese

Assistenza computer a Garbagnate Milanese

Leggete anche questo articolo 

reset password locale windows 10

RESET PASSWORD

Procediamo ora con il reset della password dell’account Administrators locale di windows 10:

Riavviate il PC e, dal BIOS, impostate l’avvio dall’unità DVD/USB.
Vi verrà chiesto di premere un tasto qualsiasi per eseguire l’avvio dal DVD/USB – fatelo!
Premere un tasto per avviare da CD o DVD
Scegliete come Lingua da installare l’Italiano (Italia), come Formato ora e valuta l’Italiano (Italia), come Layout di tastiera o metodo di input l’Italiano (Italia) e cliccate Avanti.
Reset password Windows – 2
Visualizzerete la seguente schermata – non cliccate Installa!
Reset password Windows – 3
Premete contemporaneamente i tasti Shift + F10. Verrà avviato un Prompt dei comandi con i privilegi di amministratore.
Reset password Windows – 4
Nel Prompt dei comandi digitate regedit e premete il tasto Invio. Verrà visualizzato l’Editor del Registro di sistema.

Cliccate su HKEY_LOCAL_MACHINE.

velocizzare windows 10

Scopriamo anche come velocizzare windows 10.

Cliccate sul menu File e poi su Carica hive….

Recatevi in DRIVE:\Windows\System32\config (dove DRIVE: sarà il nome del disco rigido del PC/tablet) ed individuate il file denominato SYSTEM. Cliccate su Apri.

Assegnate un nome qualsiasi (ad esempio SystemWindowsBlogItalia) e cliccate OK.
Reset password Windows – 9
Navigate fino a HKEY_LOCAL_MACHINE\SystemWindowsBlogItalia\Setup.
Reset password Windows – 10
Eseguite un doppio click sulla chiave CmdLine e nel campo Dati valore digitate cmd.exe, Al termine cliccate OK.

Eseguite un doppio click sulla chiave SetupType e nel campo Dati valore digitate 2, Al termine cliccate OK.

Cliccate su SystemWindowsBlogItalia.

Cliccate sul menu File e poi su Scarica hive….

All’avviso Conferma scaricamento hive cliccate Sì.

Chiudere l’Editor del Registro di sistema.
terminare il Prompt dei comandi.
Chiudete la finestra di Installazione di Windows. All’avviso per l’annullamento dell’installazione cliccate Sì.
Reset password Windows – 16
Il PC verrà riavviato. Dal BIOS, impostate l’avvio dal disco sul quale è già installato Windows.
Il sistema operativo verrà avviato con un Prompt dei comandi.
Reset password Windows – 17
Digitate il seguente comando e premete Invio: net user
Visualizzerete tutti gli account presenti sul PC/tablet. Cambieremo la password all’account WindowsBlogItalia.
Reset password Windows – 18
Digitate il seguente comando e premete Invio: net user WindowsBlogItalia PasswordSicura13456
dove WindowsBlogItalia è il nome dell’account e PasswordSicura13456 è la password da assegnare.
Se il nome dell’account o la password contengono degli spazi digitate il seguente comando e premete Invio: net user “Windows Blog Italia” Password_Sicura_13456
dove Windows Blog Italia è il nome dell’account e Password Sicura 13456 è la password da assegnare.

Digitate il seguente comando e premete Invio: regedit
Verrà avviato l’Editor del Registro di sistema.

Navigate fino a HKEY_LOCAL_MACHINE\System\Setup.

Eseguite un doppio click sulla chiave CmdLine e nel campo Dati valore cancellate il contenuto presente. Al termine cliccate OK.
Eseguite un doppio click sulla chiave SetupType e nel campo Dati valore digitate 0. Al termine cliccate OK.

Chiudete l’Editor del Registro di sistema.
Chiudere il Prompt dei comandi.
Il sistema operativo verrà avviato e mostrerà la schermata per l’inserimento della password. Digitate la nuova, premete Invio ed avrete accesso nuovamente all’account.

Abbiamo testato la procedura su Windows 8.1 e Windows 10 e su entrambi i sistemi l’operazione è riuscita. Avete mai eseguito un reset della password? Vi è stata utile questa procedura? Fatecelo sapere nei commenti.

leggi anche questo articolo interessante

SEI IN UNA BLACK LIST!!!

Sei finito in una black list, per quello non ti funziona piu’ …

Che cosa ??? la posta ? il collegamento ad internet ???

Se qualcuno vi dice che siete in una black list rispondetegli ” GIORGIO MI HA DETTO DI MANDARTI A CAGARE”.

Le black list non esistono , sono una mera invenzione di tecnici informatici che se non hanno voglia o non sanno come risolvere un problema tirano fuori l’asso pigliatutto.

Poi chiamate quello che vi gestisce la posta e gli dite che siete in una black list … HAHHAHAHAHAAH

La verita’ e’ che probabilmente avete un virus sul computer oppure

avete un server smtp configurato sul vostro client di posta, che non ha l’accesso attraverso password di protezione e le vostre mail vengono messe nella casella di posta indesiderata.

Ancora peggio , avete mandato spam con un virus e i vostri clienti hanno bloccato il vostro indirizzo di posta.

questa e’ la definizione:

In informatica la lista nera o (in inglese) blacklist è una lista utilizzata per controllare gli accessi a una certa risorsa (rete, stampante), usufruibile da tutti ad eccezione delle entità (utenti, programmi) presenti nella lista.

assistenza computer

Al contrario, una lista bianca (whitelist) identifica una lista di utenti cui è concesso l’accesso al servizio; a seconda delle impostazioni, essa può anche negare a priori a tutti gli utenti l’utilizzo che non sono inclusi nella lista (funzionando così sia da lista bianca sia da lista nera).

Soluzioni di questo genere sono utilizzate per varie ragioni, ad esempio nelle aziende o nelle scuole ove è necessario negare l’utilizzo di programmi come Kazaa o di ICQ. In questo caso la lista nera contiene tutti gli indirizzi IP, le porte, e i programmi cui il firewall dovrà negare la connessione.

Un altro utilizzo si trova nella gestione della posta elettronica, ove la lista nera comprende tutti quegli indirizzi considerati generatori di spam, cui negare il recapito delle e-mail, che è invece possibile per gli altri indirizzi.

Numerosi modelli di telefoni cordless in commercio hanno una funzionalità che permette di bloccare la ricezione di chiamate e/o messaggi da un numero fisso o mobile, selezionato dall’utente o dopo aver ricevuto una chiamata non desiderata.
Per i tradizionali telefoni con filo e tastiera a toni esistono dei dispositivi di call blocking, da collegare tramite un comune cavo telefonico. Stessa possibilità è prevista nei telefoni smartphone tramite l’installazione di una della varie app di call blocking e call recording.

Se volete vedere le black list le trovate qui :

http://whatismyipaddress.com/blacklist-check

Poi teniamo presente un altra cosa. Se per sbaglio , qualcuno usa thor per nascondersi quando invia email fraudolente e gli viene dato come ip proprio il vostro, oltre che ad essere in black list , probabilmente il vostro asp si accorge che non siete voi a fare le azioni criminali  adottano immediatamente sistemi per eliminare il problema. Per entrare in una black list non bastano 10 minuti di attivita’ sospette.

Diversamente nelle black list ci saremmo tutti .

Non fatevi prendere in giro.

Se volete una consulenza contattateci.

leggi anche questo articolo 

 

 

outlook in parte con la lingua spagnola

outlook in parte con la lingua spagnola

Un aggiornamento di windows cambia alcune parti del menu di Outlook in spagnolo.

Il programma di posta elettronica Outlook di microsoft ad un certo punto ha cambiato da solo l’interfaccia un po’ in italiano e un po’ un misto di spagnolo e portoghese. Questo tipo di problema si è verificato per colpa di un aggiornamento di Windows Update che ha incasinato Outlook.

Per far ritornare l’interfaccia completamente in italiano basta quindi disinstallare questo update e in particolare quello che si chiama KB4011086.

Se avete windows 10 potete andare su start->Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Cronologia degli aggiornamenti.
Come vedete io ho avuto questo tipo di aggiornamento che riguarda in particolare Outlook 2007, quindi se andate nella parte alta dovete fare click si “Disinstallare gli aggiornamenti”

N.B. Si sottolinea che tale disinstallazione potrebbe al momento rendere vulnerabile il computer da virus o attacchi esterni, dato che prevede, come anticipato, la rimozione dell’update per la protezione. Quindi valutate bene se procedere o eventualmente attendere la correzione da parte di Microsoft.

Sicuramente Microsoft a breve rilascera’ un nuovo aggiornamento per risolvere il problema.

 

guarda anche qui

Se vuoi una nostra consulenza privata su un problema che hai riscontrato puoi contattarci subito e scoprire quanto siano economiche le nostre tariffe

Chiama subito

Chiama subito

Outlook 2007 bloccato in modo anomalo

Outlook 2007
Outlook 2007

Outlook 2007 si e’ bloccato in modo anomalo:

Per risolvere il problema , utilizzate scanpst.exe per riparare il file pst del vostro outlook e poi dalla gestione programmi fate un bel ripara della versione dell’office

Guardate anche qui

Guarda anche la nostra pagina istituzionale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: